Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

UNA PIAZZA, UN PONTE
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 15, 16, 17  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SPAZIO DEMOCRATICO
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mer Gen 24, 2007 7:55 pm    Oggetto:  UNA PIAZZA, UN PONTE
Descrizione:
Rispondi citando

Il Forum di Area Democratica è diventato la piazza sotto casa mia, cambia faccia a secondo delle giornate e dei momenti della giornata. A volte l'attraverso veloce, a volte mi fermo a chiacchierare, a volte me ne sto in un cantuccio e ascolto e osservo. Per ora ci sono più o meno sempre le stesse facce, se qualcuno non si fa vedere per troppo tempo, io ne chiedo notizie. Ci sono le battute che si ripetono, le discussioni appassionate, le serate che si trascinano lente, per ora (...e meno male) niente "incazzature", le confidenze a volte. E' una piazza strana, perchè ci circola gente dei posti più impensati e per questo vive anche di notte. Qualche volta vado a sbirciare e qualche ospite non si fa mancare. Alcune volte, proprio come in ogni piazza che si rispetti, riesco a vedere anche i piccioni.

Ma quello che io ho sempre sognato, e continuo a sognare, è quello di saper costruire un ponte. Dopo attenti e accurati studi, tecnicamente, molti ne sarebbero capaci. La mia ambizione è quella di pensare al ponte come strumento, come veicolo d’incontro, come una possibilità, da dare a tutti indistintamente, di percorrerlo e attraversarlo per arrivare di là, in quel luogo ideale dove si sposa l'ottimismo con il futuro.


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli


Ultima modifica di giorgio il Mar Feb 28, 2012 3:12 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Gen 24, 2007 7:55 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Lun Gen 29, 2007 3:39 pm    Oggetto:  un ponte, una piazza
Descrizione:
Rispondi citando

giorgio.b ha scritto:
Ma quello che io ho sempre sognato, e continuo a sognare, è quello di saper costruire un ponte. Dopo attenti e accurati studi, tecnicamente, molti ne sarebbero capaci. La mia ambizione è quella di pensare al ponte come strumento, come veicolo d’incontro, come una possibilità, da dare a tutti indistintamente, di percorrerlo e attraversarlo per arrivare di là, in quel luogo ideale dove si sposa l'ottimismo con il futuro.


Ebbene cari amici del Forum, in questi ultimi giorni ho ricevuto un gran brutto segnale nel constatare che persone e compagni a me vicini stiano disattendendo al mio sogno, alla mia, chiamiamola così "utopia". Il ponte a cui ho fatto riferimento nel mio Topic d'apertura, l'altra sera ha subito un grave scossone. Una fiumana improvvisa e violenta, ha cercato di minarne le basi... E' stato deludente prendere atto, come nel mio partito, ci siano molte incomprensioni e per calcare un pò la mano sulla verità, degli equivoci di fondo. Equivoci che partono da posizioni e assunti che ti costringono a valutare sistematicamente con diffidenza quello che ti viene candidamente esposto. E' così, che si sviluppa quel ragionamento perverso che porta il nome di "dietrologia". I detti dell'oggi non corrispondono mai ai fatti del domani. Purtroppo da un pò di tempo alcuni nostri responsabili ci stanno abituando a ragionare così, stante il fatto che una sera ci dicono una cosa, poi successivamente sui giornali leggi di posizioni e dichiarazioni che sono di tutt'altra fattura e indirizzo politico. Per chi non avesse capite le mie elocubrazioni, invito i compagni ad andarsi a leggere attentamente l'intervista che Guido Cesal, ha rilasciato alla Vallèe del 27 gennaio, nel merito delle inconguenze politiche diessine. Poi se leggiamo La Stampa, vediamo due nostri consiglieri disconoscere violentemente gli altri due. Per non dire dell'ennesimo aggiustamento di rotta che su Gazzetta Matin altri dirigenti fanno all'indirizzo dei Referendum. Insomma un "bailamme" totale.

Quando mai riusciremo a proporre un partito coerente che da Carema fino al Monte Bianco, possa mantenere una posizione politica ben precisa, senza dovere fare i conti con i rais locali? Quando mai potremo avere una linea politica discussa al nostro interno e poi messa in atto nelle varie realtà esistenti? Sì insomma senza essere considerati come Terzo Partito all'interno dei DS, noi di AREA DEMOCRATICA alziamo alto un avviso e una proposta: perchè non trovare prima un progetto politico da portare avanti e unificare in una sintesi omogenea le varie idee prima di andare allo sbaraglio con il pericolo di confondere tutti quelli che ancora ci seguono? A sentire la gente, questa ci dice che non vuole a che fare più nulla con noi. Non ci capiscono più una "beata mazza" Exclamation

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raimondo








Registrato: 04/01/07 11:37
Messaggi: 216
raimondo is offline 






MessaggioInviato: Lun Gen 29, 2007 4:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Giorgio vedo di non essere l'unico a vivere una condizione di malessere rispetto al politichese che torna a respirarsi in casa GV-DS a pochi giorni da un nuovo appuntamento congressuale.
Congresso? Parola magica. Ecco di nuovo il bisogno di fare riunioni. Ah, già, serve pure la base con il ditino alzato. Se la platea non è plaudente, che figura ci fanno i dirigenti? Vogliamoci di nuovo tutti bene per un giorno. Poi si torna come prima: a decidere le cose tra quattro capi popolo; a fare qualche compromesso con altre fazioni tenendo all'oscuro i plebei che tanto non possono capire le grandi strategie.
E per il partito democratico, stante l'assenza di un Bob Kennedy locale, faremo un fritto misto alla piemontese - con cervella fritte naturalmente - .
Area democratica vuol gettare un ponte che sia attraversato da persone trasparenti ed oneste. L'etica è il cardine del nuovo partito democratico: ecco perché fatica tanto a decollare. Anche la sinistra riformista deve fare i conti non solo col socialismo europeo ma con il problema etico.
Il tuo ponte, in questo senso, ha fondamenta solide, speriamo che qualcuno lo voglia attraversare!

_________________
«[...] Oggi vi dico, amici, non indugiamo nella valle della disperazione, anche di fronte alle difficoltà dell'oggi e di domani, ho ancora un sogno. [...] Martin Luther King jr. (28 agosto 1963)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mar Gen 30, 2007 11:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi piacerebbe tenere questo topic come uno spazio dove discutere anche di cose circoscritte al nostro territorio e più precisamente riguardanti quell'immagine utopica del ponte. Il ponte ha sempre stimolato pensieri alti, direi sublimi. Possiamo dunque entrare di più nel merito e nel concreto, sempre tenendo presente che il sogno si risolve spesso e volentieri nella realtà?
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
faustocoppi








Registrato: 08/01/07 17:44
Messaggi: 201
faustocoppi is offline 






MessaggioInviato: Gio Feb 01, 2007 11:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nonostante quel che se ne dica, la logica delle mozioni del Congresso di Quart non è affatto superata. Infatti, mai come oggi, il dibattito politico all’interno del nostro partito è bloccato in uno sterile ostacolarsi tra i due schieramenti, con mezzi talvolta ai limiti delle regole. Questo non interessa, anzi infastidisce i nostri iscritti della Base, che mai come adesso si sentono poco rappresentati dal Partito e faticano a comprendere il suo Gruppo Dirigente (leggere la stampa quotidiana..). Per un Partito che fa dell’etica la propria bandiera e della presenza sul territorio la propria forza trainante, questo comportamento è grave e ci obbliga ad una preoccupata riflessione. Dobbiamo tornare al dialogo con la gente comune; devono tornare argomento centrale del nostro discutere i problemi dei Cittadini e del Territorio, solo così potremo uscirne con un Partito più forte, rinnovato, credibile, Democratico. E non con questa canea del tutti contro tutto. Che miseria, che squallore leggere su "La Stampa" come i nostri dirigenti si possano prestare a distruggere un partito glorioso e popolare come il nostro, per il solo scopo di mantenere le posizioni di preminenza, quasi che fossero in trincea a difendere chissà quali ideali. Non sanno fare altro che accusare di "stile Pcus" e mancanza di autonomia. Mi auguro che presto molti nostri compagni ci possano leggere e partecipare dialogando su questo Forum. Possano cioè rivedere e correggere, con la nostra presenza di AREA DEMOCRATICA, credo qualificante, il giudizio negativo che in tanti si stanno facendo seguendo le "strane vicissitudini" di uomini che al potere da anni stanno portando il partito allo sbando.
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

faustocoppi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Dom Feb 04, 2007 11:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

(ANSA) ha scritto:
17:38 DS-GV: CHIESTO INTERVENTO GARANTI PER DECISIONI DIREZIONE
(V. NTZ 'DS-GV: CONVOCATA PER OTTOBRE ASSEMBLEA...' DELLE 10,35)


(ANSA) - AOSTA, 16 GIU - L'intervento della Commissione dei Garanti "per il ristabilimento della legalità Statutaria ad ogni livello e istanza del partito" è stato chiesto da cinque dirigenti dei Democratici di sinistra-Gauche valdotaine al termine della Direzione regionale che si è svolta ieri sera a Montjovet.

La richiesta è stata avanzata dai consiglieri regionali Piero Ferraris, Giovanni Sandri e Giulio Fiou, dal vice-sindaco di Aosta, Marino Guglielminotti Gaiet, e dal capogruppo in Consiglio comunale di Aosta, Alder Tonino. "I sottoscritti - si legge nell'istanza - denunciano il clima di intolleranza, anche alimentato da una parte della segreteria regionale, volto a precludere qualunque confronto e quindi qualunque soluzione unitaria sui temi strategici delle scelte politiche regionali, delle alleanze e del partito".

Inoltre, prendono atto che "nella direzione regionale di ieri è stato rifiutato l'ennesimo tentativo di percorso unitario verso l'Assemblea congressuale, mentre è emerso un documento di rottura, anche rispetto ai dettati del 3/o Congresso (Quart 2004), che non ha avuto tra l'altro il sostegno né dei gruppi consiliari regionale e della Città di Aosta, né delle componenti Cristiano-sociale e Riformista".

Infine, sottolineano "il progressivo decadimento del confronto politico democratico all'interno del partito che sta compromettendo la capacità propositiva dei Ds e quindi provoca una conseguente marginalizzazione del ruolo del partito, proprio in un momento in cui la complessità della fase politica richiederebbe una Gauche valdotaine unita e determinata nei propri obiettivi". I cinque firmatari della richiesta ritengono pertanto "illegittimo il documento reso pubblico dalla segreteria regionale". (ANSA).




Caro faustocoppi stante quello che hai scritto, mi è venuto in mente un documento che conservo e che riporto qui a futura memoria, non si sa mai che qualcuno dei nostri dirigenti riuscisse a girare ancora la frittata. Leggi attentamente questo comunicato ANSA, leggi e rifletti. Vedrai quante cose si sono dette, e oggi si ripropongono con una strana combinazione di fatti e tempi. Ancora oggi, dobbiamo capire come un documento di richiesta intervento dei Garanti sia stato messo a disposizione dell'ANSA.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Ven Feb 23, 2007 2:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ANSA ha scritto:

PD: AREA DEMOCRATICA, COERENZA CON SCELTA MOZIONI CONGRESSO


(ANSA) - AOSTA, 23 FEB - Area Democratica, la componente recentemente costituitasi nei Ds Valle d'Aosta, interviene nel dibattito congressuale invocando "coerenza nei comportamenti". In un nota spiega che "non basta firmare la mozione Fassino e poi dire che la Valle d'Aosta è una realtà particolare, per giustificare politiche e comportamenti a livello regionale contraddittori con lo spirito della mozione stessa".

Area Democratica sottolinea, poi, che "alla foga con cui alcuni dirigenti hanno aderito alla mozione Fassino, dovranno poi seguire comportamenti coerenti anche a livello regionale", e precisa: "la mozione Fassino presuppone il riconoscimento sostanziale che le profonde trasformazioni economiche e sociali in atto, rendano necessaria la nascita di un Partito Democratico. Una grande forza, che guidi una coalizione di centrosinistra larga, obiettivamente esposta a rischi di fragilità e distinzioni". La componente anticipa, infine, che "parteciperà con la sua vivacità al dibattito sulle mozioni nazionali e sarà presente con una sua mozione nel congresso regionale proprio per fare chiarezza sul percorso del Partito Democratico in Valle d'Aosta, che non può essere ridotto a una mera operazione elettoralistica in funzione delle regionali del 2008". (ANSA).


UNA PIAZZA, UN PONTE
Una piazza per discutere,
un ponte per avvicinare...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 12:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

under
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli


Ultima modifica di giorgio il Dom Mar 25, 2007 12:27 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 12:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

AostaViva - Il punto d'arrivo Agorà Vallée d'Aoste Vive -


Vorrei che tutti i nostri cari ospiti e assidui frequentatori leggessero su questo link che qui vi ho riportato,
se il riferimento ad Area Democratica è frutto delle mie elocubrazioni mentali. Certo, area democratica in
questo articolo di Louvin sarà anche frutto di una combinazione di parole associate,
ma mai come questa volta indicative di un'aspirazione comune.

W Area Democratica


AostaViva ha scritto:
[..] Ma il dialogo non può e non deve fermarsi lì.

Non sarà finalizzato alla nascita di un nuovo movimento di “potere” rifondativo di una Union Valdôtaine allo sbando.

La nostra scommessa va molto al di là.

Passa attraverso le istanze di area democratica, tra i delusi (non i trombati) di partiti tradizionali che più non si riconoscono nelle loro antiche “Chiese” politiche.

Tocca quella parte di popolazione raccolta sotto il brutto nome di “società civile”, in pratica quanti non hanno mai fatto militanza attiva, delegando altri a rappresentarli.

Si rivolge al cuore dei sindacati, agli amministratori attenti al bene del proprio territorio, a tutti coloro che affrontano per spirito di servizio il loro ruolo in prestito alla politica e non per puro interesse personale.

E’ questa l’area, enorme nei piccoli numeri espressi dalla nostra Regione, nella quale cercheremo nei prossimi giorni di far nascere un dibattito [..].

Aosta 07/03/2007


Paolo Louvin – Vallée d’Aoste Vive

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
emilio







Età: 39
Registrato: 03/01/07 18:31
Messaggi: 173
emilio is offline 






MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 1:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

giorgio ha scritto:
AostaViva - Il punto d'arrivo Agorà Vallée d'Aoste Vive -


Vorrei che tutti i nostri cari ospiti e assidui frequentatori leggessero su questo link che qui vi ho riportato,
se il riferimento ad Area Democratica è frutto delle mie elocubrazioni mentali. Certo, area democratica in
questo articolo di Louvin sarà anche frutto di una combinazione di parole associate,
ma mai come questa volta indicative di un'aspirazione comune.

W Area Democratica



come volevasi dimostrare i numeri non mentono:
non siamo gli unici a visitare questo Forum, non siamo esclusivamente autoreferenziali.
la cosa curiosa è che si sono accorti di noi, ci considerano e NON sottovalutano le nostre motivazioni, le nostre idee esponenti di altri movimenti ... prima di quelli del nostro partito!!! Confused

_________________
"vola come una farfalla e pungi come un'ape" > Muhammad Alì

"l'elefante cerca invano di raccogliere i granelli di zucchero sparsi tra la sabbia,
ma la formica li potrà raccogliere facilmente" > Kabir
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
emilio







Età: 39
Registrato: 03/01/07 18:31
Messaggi: 173
emilio is offline 






MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 2:50 pm    Oggetto:  Margherita alias fam. Calì
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Vincenzo Calì dice:
Il Partito Democratico, che si tenta di costruire a livello nazionale, avrà riflessi anche da noi. Non ho apprezzato le prime mosse in questo senso della Gauche Valdôtaine, che con la costituzione dell’Area Democratica al suo interno forse si illude di trasformare il grande progetto del Partito Democratico in una sorta di Cosa3. Il Pd, è bene chiarirlo subito, per noi non potrà essere un partito dei Ds allargato grazie a qualche cooptazione.


si è accorta di noi, anche se in termini meno positivi anche la Margherita Valdostana ...

o almeno il suo "rappresentante unico" o quasi ...
dibattito come da tradizione immagino non ce ne sia stato ...
e poi rappresentante di chi? dibattito con chi? ... di soi même!!! Twisted Evil

"spetalando" la margherita nell'eterno dubbio del "m'ama non m'ama": non ci ama, questo è evidente!!! Embarassed
ma non è grave ... il sistema della fam. Calì non è per noi un riferimento,
nè tantomeno la risposta alle nostre istanze di DEMOCRAZIA!!! Cool

_________________
"vola come una farfalla e pungi come un'ape" > Muhammad Alì

"l'elefante cerca invano di raccogliere i granelli di zucchero sparsi tra la sabbia,
ma la formica li potrà raccogliere facilmente" > Kabir
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paolog







Età: 66
Registrato: 03/01/07 17:55
Messaggi: 196
paolog is offline 






MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2007 6:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Embarassed Abbiamo sentito quello che Calì ha detto appena ha visto il compagno Raimondo, " lui non è mai stato nell'arcolbaleno ne tanto meno con i verdi".
Quindi abbiamo capito il pensiero della margherita valdostana, sono pochi e già vogliono dettare legge nei D.S.G.V.
Certo se questo è l'approccio, troveranno un pane molto duro da masticare, A.D. sarà il pane duro. Evil or Very Mad



Gramsci.jpg
 Descrizione:
Noi sappiamo da dove veniamo e dove vogliamo arrivare
 Dimensione:  18.2 KB
 Visto:  31005 Volte

Gramsci.jpg


Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Lun Apr 02, 2007 1:30 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

D'Alema ha scritto:
Voglio dirlo ancora una volta con assoluta chiarezza: il Pd non sarà una terza forza tra socialisti europei e conservatori. Noi vogliamo, con il Pse ma anche con altre forze, dare vita a una nuova e più grande sinistra europea; il Pd italiano contribuirà ad un allargamento e ad un rafforzamento del campo riformista, e non lo si può certo fare senza il Pse. D'altro canto, i leader socialisti europei guardano al Partito democratico in Italia come a un loro interlocutore e non certo all'improbabile partito socialista che dovrebbe nascere da questa scissione. Trovo davvero molto piu' appassionante l'idea di partecipare alla costituente del Partito democratico per portare lì le idee, i progetti, i valori della sinistra di ispirazione socialista in Italia, in un confronto aperto con altre correnti culturali, che è esattamente quella prospettiva di incontro fra culture, di rinnovamento nella sinistra per la quale lavoriamo da oltre dieci anni. Voglio fare un ultimo appello alle compagne e ai compagni della minoranza: proviamo ancora una volta a lavorare insieme, a discutere, a confrontarci. Il PD ha bisogno delle idee e della passione di tutti. Non decidete oggi come il nuovo partito sarà domani. Partecipate alla sua costruzione, e forse tra qualche mese vi troverete in un partito che non sarà poi così diverso da come lo volete.


Dedicato a tutti quei compagni che vogliono costruire con noi
di Area Democratica un Pd in Valle d'Aosta nuovo e giovane...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Gio Apr 05, 2007 11:29 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

erika ha scritto:
Per quello che riguarda il dibattito non posso che essere d'accordo con Raimondo ma sono felice che dei 7 delegati mi sembra che 5 siano giovani e uno è donna. Chissà che a forza di ripetere e sentirsi ripetere che questo partito nuovo non può essere fatto di vecchi dirigenti non ci credano anche loro e a Firenze ci vadano un giovane e una donna....
Devo poi fare pubblicamente i complimenti a Claudio Latino che ha presentato la mozione Angius. Molto molto bravo. Il PD ha bisogno di giovani come lui e nonostante ci dividano i tempi e i modi per la creazione del PD sono contenta che a lottare ci sarà. COMPLIMENTI.....



Ecco che cosa intendo per una Piazza, un Ponte! Riporto qui un messaggio di erika
che si rifà allla riunione di ieri sera alla Monte Emilius dove un altro soddisfacente
risultato di AD ha premiato i suoi sostenitori. Ma la specificità di Area Democratica
sta proprio nell'avere sempre presente che il traguardo e il progetto per essere
raggiunto e realizzato, ha questo ideale: Un partito unito, giovane, trasparente,
con pari dignità. Una Piazza ampia, dove dialogare... un Ponte per traghettare idee e valori
dentro un partito finalmente di tutti.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raimondo








Registrato: 04/01/07 11:37
Messaggi: 216
raimondo is offline 






MessaggioInviato: Gio Apr 05, 2007 12:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Che bello ci fosse una mozione al congresso regionale con una chiusura che riprende paro paro il commento di Giorgio Exclamation Question Idea Exclamation
_________________
«[...] Oggi vi dico, amici, non indugiamo nella valle della disperazione, anche di fronte alle difficoltà dell'oggi e di domani, ho ancora un sogno. [...] Martin Luther King jr. (28 agosto 1963)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SPAZIO DEMOCRATICO Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 15, 16, 17  Successivo
Pagina 1 di 17

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008