Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

UNA PIAZZA, UN PONTE
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 15, 16, 17  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SPAZIO DEMOCRATICO
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Gio Nov 01, 2007 2:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

erika ha scritto:
Non è l'unica dichiarazione che mi ha colpito in questi giorni.
Lunedì sulla gazzetta matin ho letto che Guglielminotti non sa se entrerà nel PD. Non era uno dei sostenitori della mozione Fassino nella prima fase del Congresso? Non è stato uno dei 3300 che domenica 14 ottobre ha votato? Cos'è quindi cambiato? Sembra che tutti i più grandi sostenitori del PD siano i meno convinti ora? Bah,...non riesco proprio a capire!!!!



Nulla da fare... I consigli della vecchiaia rischiarano senza riscaldare, come il sole d'inverno. Continuo a sgolarmi e parlando di fare qualche passettino indietro per iniziare, con un piglio diverso, l'approccio che si è dato da sempre ad ogni gesto, ad ogni accenno di incomprensione, agli scontri invece che ai dialoghi. Un approccio che, visto i risultati del 14 ottobre, dovrebbe essere imperniato su una maggiore attenzione all'accaduto e ad una minore spregiudicatezza nelle esternazioni. Ma parlare di incertezze, di non essere entrato nell'ottica del nuovo Partito Democratico, dopo essere stato uno dei sostenitori fassiniani, caro Guglielminotti Gaiet no! Basta, non se ne può più. Direi a questo punto, dopo avere sostenuto una parte e partecipato al gioco, non puoi venirci a dire che non è più confacente con le tue visioni e volontà politiche. E ciò mi porta a dire severamente: Giù la maschera!

Invecchiando si diventa più tolleranti; non vedo commettere alcun errore che non abbia commesso anch'io, questa è la pura verità. Ma caro Marino ti chiedo di dare un cenno di presenza in vita facendoci ricredere su quanto sia stato alquanto deprimente leggere queste tue posizioni nei confronti del nuovo partito che è nato e che tu non hai avuto bisogno di notarlo o di far sapere nemmeno al segretario, il caro amico Raimondo, la tua posizione, che ritengo molto importante visto l'impegno istituzionale che ricopri. E pensare che neanche a te, Raimondo, aveva negato una parola colloquiale, come si conviene tra persone civili e rispettabili.

Mi dispiace, ma devo fare notare quanto tu sia stato infelice in questa esternazione di vicesindaco navigato ed esperto. Una persona a cui avevo dato fiducia durante tutte le esternazioni da te fatte " sul tutto va bene madama la marchesa nel comune di Aosta". Pazienza...costruiremo il nuovo con nuovi strumenti e nuovi Leader, ma questa volta sappiamo che saranno più credibili...Voi, signori miei che sdegnosi avevato allontanato qualunque forma di partecipazione democratica nascondendovi dietro all'alibi che noi "rinnovatori" volevamo ritornare agli strumenti dello stalinismo, non meritate più di avere la nostra fiducia. Rimanere al vostro posto senza vedere o capire che nulla di ciò che è capitato, dovrebbe essere pesante e pericoloso perchè vorrei capire sulla fiducia di chi potete fare affidamento.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Nov 01, 2007 2:47 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
erika








Registrato: 04/01/07 08:32
Messaggi: 786
erika is offline 






MessaggioInviato: Ven Nov 02, 2007 8:25 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Già, caro Giorgio, anche a me spesse volte mi sale la rabbia perchè nonostante stiamo costruendo qualcosa di nuovo le logiche vecchie tornano a prendere piede.
Le solite brutte dichiarazione e i soliti ripensamenti come se tutto fosse dovuto ad una persona piuttosto che ad un'altra.
Qui stiamo parlando di un progetto che ha visto noi, Marino ed altri partecipi fin da subito... Vorrei quindi invitarlo a leggere la mozione congressuale che ha sostenuto, era piuttosto chiara la posizione sul PD e quindi questi ripensamenti dell'ultima ora a cosa sono dovuti?
Ecco quindi che apprezzo le persone che non convinte non hanno sostenuto la mozione Fassino o il 14 non sono venute a votare. Sono coerenti...tutti gli altri,mi dispiace, ma denotano semplicemente la mancanza di un progetto politico.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Lun Nov 05, 2007 12:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E pensare che Fassino tutt'ora segretario dei Ds non fa storie, obiezioni, e le dichiarazioni sue sono sempre impostate per il futuro del Pd senza recriminazioni, senza rimpianti o ricerca di rivalse future, un grande...

Fassino: Non resterò con le mani in mano, lavorerò insieme agli altri per costruire il Pd. Piero Fassino non svela quale sarà il suo impegno nel prossimo futuro e intervistato a 'Che tempo che fa', si limita a dire che di sicuro non resterà con le mani in mano: "E' impossibile che non faccia niente, come è noto sono un tipo particolarmente attivo".

Quindi aggiunge: "Per qualche settimana mi riposo, che è legittimo dopo sei anni in prima linea. Poi, intanto sono parlamentare dell'Ulivo, mi dedicherò all'attività parlamentare. E poi lavorerò insieme agli altri per costruire il Pd, farò in modo insieme agli altri che il Pd onori la fiducia intanto di quei 3,5 milioni di cittadini che hanno creduto in questa scommessa".

Capito signori della politica diessina valdostana? Capito qual'è il comportamento che un ex segretario nazionale Ds, tiene davanti al suo popolo? Non è che facendo lo gnorri come fa qualcuno dei nostri "prìncipi" valdostani della ex Gv-Ds che si possa risolvere qualche cosa. Ripeto questo è il momento dell'amalgama, il momento della riconciliazione. Qui non si tratterà più di fare la parte della minoranza con i mezzi che si usavano tempo addietro...i metodi saranno quelli della discussione del dialogo e della sintesi...I tempi... quelli della "decisione", saranno quelli del Segretario che imposterà la linea politica esposta nel suo programma d'intenti. Un programma completo e qualificato che la maggioranza ha approvato e che la popolazione ha provveduto a convalidare con il suo voto il 14 ottobre.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
faustocoppi








Registrato: 08/01/07 17:44
Messaggi: 201
faustocoppi is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2007 5:17 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

(ANSA) ha scritto:
10:16 PD: DONZEL, ADERISCE A GRUPPO SOLO CHI SOSTIENE REFERENDUM

(ANSA) - AOSTA, 13 NOV -
"Il sostegno alla partecipazione al voto del 18 novembre è una condizione per poter aderire al gruppo consiliare regionale del Partito democratico - L'Ulivo". Lo sostiene in una nota il segretario regionale del Pd, Raimondo Donzel, invitando "tutti i consiglieri regionali che erano presenti nelle liste delle primarie per l'Assemblea costituente del Pd" di dichiarare "apertamente" il loro sostegno alla partecipazione ai referendum previsti domenica prossima.

Per "chiarire ulteriormente la posizione del Partito democratico" è stata convocata questo pomeriggio alle 15 una conferenza stampa nella sede provvisoria del Pd della Valle d'Aosta, in corso Battaglione 13/a. (ANSA).


(ANSA) ha scritto:
17:05 PD: VDA; E' SCONTRO SUL GRUPPO CONSILIARE IN REGIONE

(ANSA) - AOSTA, 13 NOV -
A due settimane dalla costituzione del gruppo consiliare del Partito democratico-l'Ulivo al Consiglio regionale della Valle d'Aosta, prevista per la seduta del 21 e 22 novembre, è scontro sulla sua composizione.

Se da una parte Carmela Fontana e Giovanni Sandri, entrambi attualmente del gruppo Ds-Gauche Valdotaine, hanno già annunciato la loro adesione, incerta e controversa rimane la collocazione degli altri due ex-diessini e ex candidati (non eletti) all'Assemblea costituente del Pd regionale, Giulio Fiou e Piero Ferraris, appartenenti a un altro gruppo denominato 'Per il Partito democratico in Valle d'Aostà.

"Quello che è certo - ha spiegato oggi il segretario regionale del Pd, Raimondo Donzel in una conferenza stampa - è che nessuno potrà utilizzare il nome del Partito Democratico al di fuori dal gruppo ufficiale e quindi Ferraris e Fiou dovranno scegliere se aderire alla nuova formazione o fare altre scelte perché comunque il loro gruppo decadrà".

Sul piano politico, a dividere le due componenti ex-Ds presenti in Consiglio regionale è soprattutto la posizione sui referendum propositivi in materia elettorale e sul nuovo ospedale, previsti domenica prossima: "ritengo - ha aggiunto Donzel - incomprensibile, ingiustificata e immorale la presa di posizione pubblica di Piero Ferraris a favore della non partecipazione al voto, visto che, al contrario, l'Assemblea costituente del Pd si è espressa unanimemente per la partecipazione". Un atteggiamento, a giudizio del segretario regionale del Pd, "incompatibile con il nuovo partito".

Nessun commento alle dichiarazioni del segretario Donzel da parte di Piero Ferraris e Giulio Fiou: "chiariremo la nostra posizione - dicono - nelle sedi opportune". (ANSA).


Nessuno scontro. La coerenza, l'etica e il rispetto delle regole dovranno essere i motivi pricipali a cui faranno riferimento tutti i componenti del PD

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

faustocoppi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2007 7:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

(ANSA) ha scritto:
17:25 PD: DONZEL, VALUTEREMO POSIZIONE GRUPPO COMUNE AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 13 NOV -
'Nelle prossime settimane valuteremo il posizionamento del gruppo consiliare del Pd in Consiglio comunale di Aosta rispetto alla maggioranza che potra' anche non essere in continuità con l'attuale collocazione dei Ds". Lo ha detto oggi Raimondo Donzel, segretario regionale del Pd.

Del nuovo gruppo comunale del Pd dovrebbero far parte gli attuali consiglieri di maggioranza dei Ds-Gauche Valdotaine, Alder Tonino e Gianni Rigo, e anche Enrico Bich (Alé Vallee) schierato con l'opposizione. I Democratici di sinistra esprimono inoltre il vice sindaco, Marino Guglielminotti Gaiet e l'assessore ai Servizi sociali, Giuliana Ferrero. "Nessuna posizione è stata definita fino ad ora - ha aggiunto Donzel - ma avvieremo un percorso condiviso con i nostri esponenti in Comune da cui dovrà emergere la decisione sulla collocazione del gruppo". (ANSA).


Ripeto qui le parole di Faustocoppi: Nessuno scontro. La coerenza, l'etica e il rispetto delle regole dovranno essere i motivi pricipali a cui faranno riferimento tutti i componenti del PD

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2007 9:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
PD: COMMISSIONI A LAVORO
E' prevista per le ore 10,30 di sabato 17 novembre presso l’Hotel Radisson Sas in via Filippo Turati 171 a Roma, la riunione di insediamento delle tre Commissioni (Commissione Statuto, Commissione Manifesto dei valori, Commissione Codice Etico) del Partito Democratico.

I componenti delle suddette, eletti dalla Assemblea nazionale costituente del 27 ottobre scorso, dovranno inanzitutto provvedere ad eleggere un presidente ed un relatore. I lavori dovranno essere ultimati entro il 31 gennaio 2008. A tale scopo, le Commissione potranno articolarsi in sottocommissioni e definire forme di consultazione e coinvolgimento nelle proprie scelte dei componenti l’Assemblea nazionale costituente.

Le proposte da queste predisposte saranno poi sottoposte all’approvazione della Assemblea nazionale costituente del 28 febbraio 2008.


Un augurio convinto a tutti i partecipanti delle tre Commissioni.
Un particolare e appassionato saluto alla componente delle succitate
- eletta nelle liste di Veltroni - come rappresentante della Valle d'Aosta
dall'Assemblea del 27 ottobre scorso, nella Commissione Codice Etico.
Auguri.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erika








Registrato: 04/01/07 08:32
Messaggi: 786
erika is offline 






MessaggioInviato: Mer Nov 14, 2007 8:24 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Proprio in merito a questo, visto che mi sembra lontano da ogni etica l'atteggiamento di chi chiede l'astensione in un partito nuovo dove i cittadini elettori attivi sono parte integrante e per ogni scelta si chiede il loro parere, spero che in questa commissione la Valle d'Aosta avrà qualcosa da dire.
Sono veramente ferita da quest'atteggiamento perchè é una vera mancanza di rispetto verso le 3500 persone delle primarie, verso i due candidati segretari, verso tutte le persone che erano in lista.
Nulla vietava di potersi candidare e nella propria dichiarazione d'intenti mettere che il cittadino non può fare scelte, i referendum propositivi si devono utilizzare solo per parlare del ruolo delle massaie, le alleanze non sono nemmeno da discutere si starà con UV e FI, come succede spesso in Consiglio... Ecco la vera chiarezza!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
bruno courthoud








Registrato: 22/08/07 15:34
Messaggi: 123
bruno courthoud is offline 






MessaggioInviato: Mer Nov 14, 2007 12:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eh già: l'etica ha come presupposto la coerenza!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paolog







Età: 65
Registrato: 03/01/07 17:55
Messaggi: 196
paolog is offline 






MessaggioInviato: Mer Nov 14, 2007 4:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Surprised Meravigliato, forse nò, preso in giro sì:
Sabato 10 novembre, alla prima assemblea del P.D. Piero Ferraris c'era, perchè invece di andarsene prima che i lavori terminassero, non è sceso a spiegare alla platea le sue ragioni? Embarassed
Eppure il segretario Raimondo Donzel, aveva cercato con la sua relazione un punto di incontro, aveva chiesto unanimità di vedute, e la Costituente Regionale è stata unanime. Very Happy
Perchè allora usare il P.D. e Veltroni per scopi personali?
Aspetto/iamo spiegazioni convincenti, e non stupide frasi offensive e retoriche.
Twisted Evil

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
AREA DEMOCRATICA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mer Nov 14, 2007 4:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' mio parere che sia giunta l'ora di formalizzare al nostro interno, una sensibilità politica con nuovi principi che contrastino il formarsi di stravolgimenti, incomprensioni che ci allontanano dal retroterra culturale del liberalismo democratico a cui facciamo riferimento e che ci ha distinto e connotato. La composizione di questo Partito Democratico tende a colmare alcune mancanze, ripensare le diverse amnesie, correggere le molte revisioni che il nostro partito e qui parlo di quello regionale, ha patito costantemente nel tempo. Ho deciso di non confidare più sui nostri riformisti al prosciutto cotto oramai da tempo e dalle ultime esternazioni sui referendum che hanno fatto, lasciano presupporre che abbia agito per il meglio! Noi crediamo negli azzeramenti e nelle successive ricostruzioni. Non vogliamo più sentir parlare di riforma se la parola significa spostare due virgole, purché tutto resti com'è. Ad esempio si è capaci di riformare la complicata situazione politica in cui si sono cacciati questi " pseudo-dissidenti" già del vecchio partito dei Ds-Gv? Ci possiamo attendere ancora quote di buona volontà di rispetto dei valori condivisi, da un' intera Assemblea Costituente, basandole su regole certe, chiare, condivise e rispettate finalmente da tutti?
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Dom Dic 16, 2007 12:30 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

rivoluzione

Ho visto una formica,
in un giorno freddo e triste,
donare alla cicala
metà delle sue provviste.

Tutto cambia: le nuvole,
le favole, le persone...
la formica si fa generosa...
è una rivoluzione!

Gianni Rodari

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paolog







Età: 65
Registrato: 03/01/07 17:55
Messaggi: 196
paolog is offline 






MessaggioInviato: Dom Dic 16, 2007 7:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Very Happy Giorgio è intelligente e sensibile, le poesie sono state scritte per uomini come lui.
Twisted Evil Le poesie non toccano la mente degli uomini gretti e ignoranti, di persone che credono di essere sia la cicala che la formica, sia pinocchio che il gatto e la volpe.
Rolling Eyes Noi popolo del Partito Democratico, siamo come Giorgio sensibili e intelligenti, e voi vecchi dirigenti dei G.V.D.S. da che parte volete stare.
Rolling Eyes Non ci sono più scuse, ora c'è un partito nuovo,fatto da uomini, donne, e giovani che nulla vogliono avere a che spartire con la vecchia politica.
Twisted Evil Per noi, che abbiamo visto il partito diviso dagli interessi di parte, la gioia di vivere un partito nuovo, dove il progetto sia unico e condiviso da tutti.



logo_pd_icona.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  11.82 KB
 Visto:  5693 Volte

logo_pd_icona.jpg



a.d..jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  11.87 KB
 Visto:  5693 Volte

a.d..jpg



_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
AREA DEMOCRATICA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erika








Registrato: 04/01/07 08:32
Messaggi: 786
erika is offline 






MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 9:13 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

eppure ci sono giovani che si arrogano diritti sui propri nonni e parenti.
Anche mio nonno ha dato tanto a questo partito a livello di tempo e denaro nonostante non fosse un uomo dell'alta borghesia. Eppure sono certa che come ha accettato di non avere più la falce e il martello, avrebbe dato con piacere alle nuove generazioni le piante su cui innestare nuovi frutti.
Ora chi crede di potersi arrogare diritti su tutto e tutti, anche sui nostri pensieri credo sbagli.
Meglio i sacrifici che dover dire grazie a qualcuno...e se la logica è che ognuno coltivi il suo orticello... Sono sempre più convinta che solo con un vero rinnovamento, che non si basi quindi sull'età anagrafica come ritiene qualche giovane vecchio, si potrà essere veramente propositivi!
In questo senso ho notato con piacere che Katya, Rachida e Paolo hanno già contribuito con documenti molto interessanti sul forum del welfare.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
faustocoppi








Registrato: 08/01/07 17:44
Messaggi: 201
faustocoppi is offline 






MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2008 9:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

La politica a sinistra, soprattutto nel Partito Democratico ormai sempre più forza legata al centro – se non intervengono fatti nuovi - paga il prezzo di aver rinunciato a una identità progressista chiara, che ha ancora un suo significato ben preciso e un popolo che si riconosce in essa. Il problema centrale è quindi quello dei contenuti e non la sterile polemica.
Chi riduce le difficoltà del governo Prodi a una mera questione di maggioranze traballanti al Senato, di legge elettorale, di bipolarismo fallito, di assetto costituzionale del Paese dice delle mezze verità, che da sole non vanno da nessuna parte. E in particolare a sinistra per venirne a capo è necessario che si apra un dibattito sulla sua natura attuale, su cosa essa è diventata o rischia di diventare.
Dove si nasconde allora la verità? O meglio come fare per giungere a una spiegazione di quanto è avvenuto che sia capace di andare alla radice dei problemi? La maggioranza di centrosinistra barcolla. Non in parlamento, ma nei confronti del suo popolo. C’è una “quota” della sinistra che ha smarrito infatti il rapporto con la base, con la sua gente. Va avanti a colpi di vertici, direzioni nazionali, segreterie.
La destra,che sia quella cristiana e moderata o quella demagogica e populista, riesce oggi a parlare al suo elettorato e agli italiani in genere. Tiene fede a quei valori cui tradizionalmente fa riferimento l’elettorato conservatore: famiglia, sicurezza, identità nazionale e cristiana. La sinistra moderata invece appare ancora incapace di porsi alla testa di un cambiamento e di indicare una meta cui tendere gli sforzi della politica.
Stiamo pagando il prezzo per aver rinunciato a una maggiore identità di sinistra che ha un suo significato ben preciso? Si sta accantonando un popolo che si è sempre riconosciuto in esse? Quegli stessi contenuti di pace e progresso, che a volte stentano ad affermarsi anche nelle socialdemocrazie già consolidate, riusciranno ad emergere nel Partito Democratico? E questo, sarà laico o presterà l’orecchio agli allarmi del Vaticano? Si schiererà coi precari o con i datori di lavoro? E Veltroni sarà autorizzato a parlare della sinistra e ne farà ancora parte? Probabilmente dovremo essere molto vigili!
Il 14 Ottobre scorso si è scelto un leader con le primarie, ma non si è parlato fino in fondo di programmi, di idee e soprattutto di cambiamento. Non parlo della Valle d’Aosta dove con l’elezione di Raimondo Donzel molte cose stanno cambiando pur nell’ambito di grosse difficoltà che vengono artatamente mantenute e coltivate da un potere costituitosi da anni all’interno della ex Gv-Ds. La porta del partito è forse stata chiusa ai giovani attraverso regole di elezione volte da un lato a garantire le posizioni esistenti? E’ mancato un confronto schietto coi militanti? Non c’è stato un dibattito sul contenuto di questo riformismo? L’apertura maggiore alle nuove generazioni avrebbero dato uno spessore diverso alla nascita del partito? Onestamente direi proprio di No. Forse questo è problema da accreditare al Pd in campo nazionale, non in Valle! Il Partito Democratico dovrà essere un ottimo cartello elettorale, vincente. Non dobbiamo perciò mai rinunciare a certi temi e al confronto con la base, altrimenti avremo anche noi perso in partenza.


_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

faustocoppi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erika








Registrato: 04/01/07 08:32
Messaggi: 786
erika is offline 






MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2008 10:11 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ecco che con la costituzione dei circoli territoriali si vuole tornare a parlare con la base. Nel mese di gennaio stiamo cercando di promuovere almeno 4 iniziative per parlare di contenuti. Spererei nuovamente in una grande affluenza anche se mi rendo conto che una cosa è andare a votare per scegliere una persona altra cosa è voler partecipare in prima persona a tutto questo...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SPAZIO DEMOCRATICO Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 15, 16, 17  Successivo
Pagina 3 di 17

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008