Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Avanti col nucleare?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> AGRICOLTURA, AMBIENTE, TUTELA DEL TERRITORIO, ECOLOGIA
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Sab Lug 16, 2011 5:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La Stampa 16.07.2011 ha scritto:
Via al Piano regionale sui rifiuti Zublena: “Ridurre la produzione”


«Si fa molta disinformazione sul pirogassificatore, dunque ripeto ancora una volta che quel tipo di impianto è del tutto compatibile con una riduzione dei rifiuti. Qualcuno continua a dire che il pirogassificatore non invoglierà alla raccolta differenziata, ma non è vero». Lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente, Manuela Zublena che, a supporto, ha presentato il «Programma di azioni volte alla riduzione e alla prevenzione nella produzione dei rifiuti», approvato ieri mattina dalla Giunta regionale. Un documento che, secondo Zublena, «conferma la volontà di puntare proprio sulla raccolta differenziata». Il programma prevede una serie di campagne di comunicazione rivolte ai cittadini in particolare sui temi del compostaggio domestico, della differenziata e della riduzione degli imballaggi. Previsti inoltre accordi con gli enti territoriali, compresi i supermercati della grande distribuzione organizzata, i negozi al dettaglio, i Comuni, l’associazione degli albergatori per progetti di turismo sostenibile, le Pro loco e le organizzazioni professionali agricole. In programma, inoltre, iniziative per «arricchire le campagne di comunicazione annuali» come ad esempio una giornata regionale dedicata al compostaggio domestico, ma anche convegni e workshop dedicati a tematiche specifiche e legate al tema dei rifiuti e iniziative per coinvolgere il mondo della scuola nelle campagne pro-riduzione. In agenda anche la produzione di materiali multimediali e la distribuzione di video didattici ai cittadini. «Il programma - dice Zublena - ha una triplice valenza, puntando sulla riduzione, il riutilizzo e il riciclo dei rifiuti».

[D.M.]


_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Sab Lug 16, 2011 5:40 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Sab Lug 16, 2011 6:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La Stampa 15.07.2011 ha scritto:
Rifiuti e riscaldamento
Tre proposte di legge di iniziativa popolare

Tornano di attualità le leggi di iniziativa popolare da sottoporre a referendum. Tre gruppi di cittadini hanno depositato alla presidenza del Consiglio regionale tre proposte di legge di iniziativa popolare: una riguarda i contributi per le spese di riscaldamento domestico e il risparmio energetico, l’altra è sulla disciplina che regola l’iniziativa legislativa popolare del referendum propositivo, abrogativo e consultivo mentre la terza è sulle modifiche alla legge regionale per la gestione dei rifiuti.

Il segretario generale ha concluso la verifica sulla regolarità delle firme a supporto delle iniziative. Se l’esame sarà positivo le tre proposte di legge verranno inviate al presidente della Regione per la pubblicazione sul Bollettino ufficiale e alla Commissione che si occupa dei procedimenti referendari, composta dai professori Mario Dogliani, Michele Fino e Alfonso Di Giovine. Sarà quest’ultima a dover deliberare l’ammissibiità o meno delle iniziative. In caso positivo i proponenti potranno procedere alla raccolta delle firme per la presentazione al Consiglio regionale delle proposte.

[A. C.]


_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> AGRICOLTURA, AMBIENTE, TUTELA DEL TERRITORIO, ECOLOGIA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008