Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

MANAGERS ... capacità e liquidazioni ...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> TEMATICHE DEL LAVORO, ECONOMIA, FINANZA
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
emilio







Età: 39
Registrato: 03/01/07 18:31
Messaggi: 173
emilio is offline 






MessaggioInviato: Mar Feb 06, 2007 1:17 pm    Oggetto:  MANAGERS ... capacità e liquidazioni ...
Descrizione:
Rispondi citando

una cosa che ha dell'incredibile ...
i Consigli di Amministrazione e gli Amministratori delegati delle Grandi Società (spesso a partecipazione Statale > Alitalia, Ferrovie, ENEL, ENI ...),
che hanno stipendi da capogiro (e fin qui niente di troppo male, se ci sono le capacità e i profitti che li giustificano),
ma quando prendono degli indennizzi, delle buone uscite stratosferiche, indipendentemente dalla qualità della gestione di tali società ... per es. le portano ai limiti della bancarotta e invece di pagare per le scarse capacità o i danni prodotti e se ne vanno con il bottino (e che bottino $$$) ... sono proprio queste cose che indignano il cittadino comune, il LAVORATORE e lo lasciano con un palmo di naso e lo sfiduciano nei confronti delle Istituzioni ... Crying or Very sad

per dirla alla Tonino Carotone e tirarci un po' su il morale:
'E' un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto'

per documentazione (testi e video):
puntata di Report del 22.10.2006
CATTIVI CONSIGLI
di Giovanna Boursier



_________________
"vola come una farfalla e pungi come un'ape" > Muhammad Alì

"l'elefante cerca invano di raccogliere i granelli di zucchero sparsi tra la sabbia,
ma la formica li potrà raccogliere facilmente" > Kabir
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Feb 06, 2007 1:17 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
carmelo.pace







Età: 50
Registrato: 04/01/07 12:34
Messaggi: 265
carmelo.pace is offline 

Località: Chàtillon
Interessi: Tutto quello che mi piace
Impiego: CIGS


MessaggioInviato: Gio Feb 08, 2007 3:27 pm    Oggetto:  Alitalia
Descrizione:
Rispondi citando

Da la stampa

li ultimi colpi di Cimoli
Maxiacquisto da 40 milioni
Giancarlo Cimoli

I sindacati: "Con Accenture per i sistemi informatici"
ALESSANDRO BARBERA
ROMA
Lo scorso autunno, per evitare una stagione calda con i sindacati, congelò la cessione di due rami d’azienda e promise di limitarsi alla «ordinaria amministrazione». Niente assunzioni, acquisti o cessioni. Così invece non sarebbe andata. Proprio mentre si avvicina il momento del rinnovo del consiglio di amministrazione Alitalia e il destino del numero uno Giancarlo Cimoli è incerto, il sindacato autonomo Sdl (l’ex Sult) denuncia il via libera ad operazioni di cui finora si sapeva poco o nulla. Alitalia, secondo quanto documenta il segretario Andrea Cavola in una lettera spedita martedì scorso al ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi, avrebbe «acquistato un prodotto informatico dalla società di consulenza Accenture». Cifra stimata: «Circa 40 milioni di euro». Un contratto, ricorda Cavola (e lo confermano fonti aziendali) stipulato con chi era interessato «all’acquisizione di tutti i servizi amministrativi Alitalia». Il sistema - denominato SUI - servirebbe a razionalizzare la gestione delle fatturazioni e la contabilità d’impresa. Un’operazione che Cimoli deve aver ritenuto essenziale per mettere ordine in un bilancio che per il 2006 stima perdite pari a 380 milioni di euro. Nella lettera-denuncia Cavola cita poi altri due casi: la cessione di attività del call center all’italiana Alicos e la gestione in appalto delle attività di «flight firming» alla inglese Isc It Services. Si tratta del sistema grazie al quale vengono controllate ed eventualmente cancellate le prenotazioni dei voli.

Cavola, pur non specificando le date degli accordi, denuncia «gravi atti unilaterali» a fronte dell’impegno preso dal governo a non sottoscrivere più nessun accordo. In questi mesi del resto di contratti di «esternalizzazione» poco pubblicizzati Cimoli ne ha firmati diversi. L’ultimo in ordine di tempo gli è costato la protesta dei dipendenti dell’ex fornitore Sodecaer: l’affidamento al colosso Lsg - la società controllata al 100% dai tedeschi di Lufthansa - del servizio a bordo: pasti, panini e bevande.

La lettera di Cavola è solo l’ultima delle tegole cadute sulla testa del numero uno Alitalia. Cimoli, stretto d’assedio da sindacati, gran parte del governo e risultati deludenti, viene dato già da qualche giorno in uscita. Forse già venerdì il Tesoro avrà pronte la lista dei papabili consiglieri che, per legge, vanno presentate in vista dell'assemblea del 22 febbraio. La riunione dovrà ricostituire il cda dopo le dimissioni, a gennaio, di due dei quattro consiglieri rimasti in carica: il numero uno di Air France Jean-Cyril Spinetta e l’ambasciatore in Libano Gabriele Checchia. I «sopravvissuti» sono Cimoli e il rappresentante del Tesoro Giovanni Sabatini.

Ieri i vertici Alitalia sono stati avvistati dalle parti di Via XX settembre, sede del ministero del Tesoro. Non è chiaro se per discutere della situazione dei conti - l’entità delle perdite si avvicina pericolosamente ad un terzo del capitale sociale, soglia oltre la quale ci potrebbe essere l’abbattimento del capitale - o se per definire le modalità di uscita di Cimoli. Il contratto dell’attuale amministratore delegato gli garantirebbe una buonuscita da otto milioni di euro. Cifra che - come avvenne con l’uscita di Elio Catania dalle Ferrovie - il Tesoro non è intenzionato a pagare. Due ancora le ipotesi in campo: o un accordo sulla liquidazione, oppure la conferma di Cimoli come consigliere (o presidente) senza deleghe fino alla scadenza naturale del suo mandato, a maggio. Il nuovo consiglio sarà al massimo di tre persone, e resterà in carica solo fino a quest’estate, quando Alitalia sarà stata privatizzata.

_________________
Carmelo Pace


Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carmelo.pace







Età: 50
Registrato: 04/01/07 12:34
Messaggi: 265
carmelo.pace is offline 

Località: Chàtillon
Interessi: Tutto quello che mi piace
Impiego: CIGS


MessaggioInviato: Dom Apr 22, 2007 11:47 am    Oggetto:  "Imprenditori" nel phanteon del PD
Descrizione:
Rispondi citando

Non avevo dubbi...solo PASQUALE PISTORIO ha avuto il coraggio (la coscienza pulita) di presentarsi al congresso?
Già tutti gli altri erano impegnati a progettare...scatole cinesi...
Nessuno l'ha detto, lo dico io.
Pasquale Pistorio Presidente Telecom significa una sola cosa "lasciate ogni speranza, voi ch'entrate..."

.. e c'era anche Pistorio
di Tommaso Galgani


Perfino la Cia, al Congresso dei Ds al Mandela forum di Firenze. Tranquilli, niente spionaggi internazionali nei confronti di pericolosi ex comunisti: non si tratta del più famoso e famigerato tra i servizi segreti del mondo, bensì dell'acronimo della Confederazione Italiana Agricoltori. Che ha dato una cifra fieristica ai luoghi del congresso, al pari di numerose cooperative, associazioni, imprese che con i loro stand (presa d'assalto dai delegati la porchetta offerta da quello della Coldiretti) paiono far propri i moniti di Guglielmo Epifani, impegnato a mantenere compatta la Cgil: «Il Pd sia il partito del lavoro». Non sappiamo se Pasquale Pistorio, neopresidente della Telecom, fosse lì in nome proprio o per la sua nuova azienda. Di certo, comunque, anche la Telecom ha partecipato al congresso. Allestendo uno stand ed entrando nel dibattito politico nel giorno dell'apertura, quando Silvio Berlusconi ha fatto il suo arrivo in pompa magna al Mandela forum. Incalzato
dai cronisti, come al solito non s'è fatto pregare: «Se me lo chiedono, per la patria sono pronto a fare la mia parte per Telecom». Quanta generosità: il fuggitivo Fabio Mussi, nel suo intervento ha scongiurato tale orizzonte; parimenti l'ulivista Dl Dario Franceschini ha promesso, tra il gelo e lo stupore generale, qualche passo per affrontare finalmente la vexata quaestio del conflitto d'interessi. Ma Berlusconi non è più il satanasso spauracchio del popolo diessino. Altro che demonizzazione; basta un rapido giro tra i delegati per capire che «con lui va praticato un confronto sereno, cercando sponde specialmente sulle riforme istituzionali e sulla legge elettorale». Che tra l'altro lo statista di Arcore, despota al governo quanto inciucista all'opposizione, cambiò unilateralmente a colpi di maggioranza solo per limitare la futura sconfitta elettorale. Accanto allo stand Telecom, quello battente bandiera Pse che, come ha detto Anna Finocchiaro, «dovrà aprirsi e si aprirà
a tutte le forze riformiste d'altra ispirazione».

_________________
Carmelo Pace


Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mariasam







Età: 30
Registrato: 27/07/13 06:40
Messaggi: 1
mariasam is offline 






MessaggioInviato: Sab Lug 27, 2013 6:43 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi piace molto, grazie per la condivisione di queste informazioni con noi .... Smile
_________________






Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> TEMATICHE DEL LAVORO, ECONOMIA, FINANZA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008