Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

ANGIOPLASTICA CORONARICA ALL'OSPEDALE DI AOSTA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SALUTE E SANITA'
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Mar Mag 06, 2008 3:37 pm    Oggetto:  ANGIOPLASTICA CORONARICA ALL'OSPEDALE DI AOSTA
Descrizione:
Rispondi citando

ANSA Valle d'Aosta Data: 06/05/2008 ha scritto:
01:05 DEBUTTA ANGIOPLASTICA CORONARICA ALL'OSPEDALE DI AOSTA
(NOTIZIARIO ECONOMIA E LAVORO VALLE D'AOSTA)

(ANSA) - AOSTA, 6 MAG -
Le trasferte negli ospedali fuori dalla Valle d'Aosta per le operazioni al cuore saranno un'eventualità sempre più remota, dopo il recente debutto - su scala regionale - dell'angioplastica coronarica.

L'intervento, che prevede la dilatazione con palloncino della coronaria responsabile dell'infarto, è stato eseguito per la prima volta all'inizio di aprile dall'équipe specializzata dell'azienda ospedaliera San Giovanni Battista Molinette di Torino, da Carla Rassat, cardiologa dell'ospedale regionale, con il coordinamento di Marco Sicuro, direttore del reparto, e il supporto dello staff radiologico di Teodoro Melloni.

La tecnica presenta evidenti vantaggi per il paziente, che evita al contempo un'operazione invasiva, come il bypass, e l'anestesia generale. Al cardiopatico viene introdotto nell'arteria femorale un sondino che, quando raggiunge l'arteria ostruita nel muscolo cardiaco, fa gonfiare un palloncino che mantiene distanti le pareti del vaso. Al termine viene applicato lo 'stent', un presidio sanitario che evita una nuova occlusione, consentendo al sangue di fluire.

Se inizialmente era stato stabilito che gli interventi di angioplastica avvenissero solo 'in elezione', ovvero con preventiva programmazione, il caso ha voluto che già si dovesse intervenire d'urgenza: "Dopo il secondo intervento - racconta Marco Sicuro - è arrivato in ospedale un paziente colpito da infarto acuto al miocardio. L'equipe era già pronta e abbiamo potuto effettuare l'angioplastica coronarica: l'intervento ha avuto successo e anche il decorso post operatorio non ha presentato complicazioni".

E' stata un'eccezione, perché l'angioplastica per ora sarà eseguita solo 'in elezione' due volte a settimana, il martedì e il giovedì. Entro l'estate, però, sarà sempre possibile anche d'urgenza. Tra gli obiettivi futuri, c'é anche il progetto di offrire il servizio nel Canavesano e in altre zone confinanti con la Valle. Si riuscirebbe così ad arrivare alla massa critica di 400 pazienti, ideale per ambulatori simili; i casi di infarto in Valle d'Aosta sono 250 all'anno. (ANSA).



Dunque cari amici di sventura e di CUORE, eccoci qua con una bellissima notizia per noi tutti che a proposito di cuore ci propone una novità: In Valle abbiamo un ulteriore strumento di salvaguardia . Finalmente anche qui in Valle possediamo una struttura salvavita che mi fa sentire egoisticamente più sollevato. Tempi bui quando partito da Aymavilles fui ricoverato in UTIC di Aosta e da lì successivamente con mezzi privati sono stato trasportato fino al S.Martino di Genova per un'angioplastica. Tempi bui quando trattatto dal chirurgo genovese, corsi il rischio di un arresto cardiaco. Tempi bui quando ritornando in camera dalla sala operatoria corsi anche il rischio di morire dissanguato per un tampone all'arteria femorale eseguito "male". Tempi bui quando rimasi per ben tre giorni in un letto con lenzuala sporche del mio abbondante sangue perso, senza un ricambio più che opportuno. Tempi bui nel vedere scarafaggi trotterellare tranquillamente per quel reparto.
Ma tant'è... la fiducia nei medici, nella medicina e nella chirurgia in generale è sempre ampia e forse mal riposta visto quel che ho visto.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Mag 06, 2008 3:37 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SALUTE E SANITA' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008