Indice del forum

AREA DEMOCRATICA

BLOG: http://www.areademocratica.blogspot.com/

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Parliamo di ticket
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SALUTE E SANITA'
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Dom Gen 14, 2007 3:17 pm    Oggetto:  Parliamo di ticket
Descrizione:
Rispondi citando

Mi giunge voce, "naturalmente", non dal mio partito, che esternando mi fa sapere: " Il pres. Caveri e l'ass. Fosson stanno facendo i furbetti. In Valle d'Aosta (al pari del Veneto) vogliono aumentare il ticket per le prestazioni sanitarie". La stessa voce mi fa sapere che l'Emilia al contrario, li abbassa. Un paio di considerazioni ora, sono d'obbligo.

Prima considerazione: "Perchè mai nel mio partito queste informazioni non sono riversate agli iscritti o a coloro che in qualche modo sono contattabili? Ora che esiste questo strumento di discussione, il Forum di AREA DEMOCRATICA, ci sarà la possibilità da parte dei "nostri politici" presenti nelle varie giunte, di approfittarne e usandolo, farci pervenire questi segnali? Assiteremo ancora impassibili all'evoluzione dei fatti, senza mai discuterne? Assumerete mai una vostra posizione per avere un partito compatto, convinto e appagato per averlo almeno coinvolto dalla base?

Seconda considerazione: Che il popolo Valdostano stia diventando "leggermente" ipocondriaco dobbiamo ammetterlo. Che il pensionato passa più tempo dal medico di base che nel salotto di casa sta diventando una verità. Se poi si iniziasse ad avere più coscienza nell'usare medicinali - 30.000 farmaci venduti in Italia sono un pura follia(*) - non si farebbe altro che pensare ad un'azione positiva. Ma perchè ora l'ultima voce sui ticket, blairaniamente parlando, propone di curare chi fa il bravo? Così, secondo me si stanno ipotizzando sanzioni per chi non adempie ai doveri, perche' la salute non e' solo un diritto ma anche un dovere. Io anche qui avrei qualche obiezione.

Ps.
(*)In paesi come la Svezia ne hanno poco più di 300.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Dom Gen 14, 2007 3:17 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Sab Gen 20, 2007 2:39 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Comunicato Stampa

Il Trentino Alto Adige oggi ha tolto i ticket sulle prescrizioni mediche


“ ALLA LUCE DELLE DECISIONI PRESE OGGI DALLA REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE L’AUMENTO DEI TICKET PER LE PRESTAZIONI SANITARIE IN VALLE D’AOSTA POTEVA E DOVEVA ESSERE EVITATO, LA SCELTA DI CAVERI E’ TUTTA POLITICA. LA GIUNTA REGIONALE SI COMPORTI COME EMILIA E TRENTINO.”

Comunichiamo a Fosson e Caveri che proprio alcune ore fa il Trentino Alto Adige che esercita come gli garantisce la Costituzione la Potestà Legislativa Primaria in materia di sanità pubblica ha cancellato i ticket sulle ricette mediche. La misura presa è addirittura retroattiva, vale a dire che saranno rimborsati tutti i cittadini che dall’1 gennaio 2007 a oggi hanno pagato l’odioso balzello.
Questa è la dimostrazione che Caveri e Fosson possono scegliere cosa fare e la decisione è tutta politica.
Chiediamo con forza che le decisioni in materia di ticket assunte da Emilia Romagna e Trentino vengano assunte anche dal Consiglio Regionale Della Valle D’Aosta.


La stessa fonte che mi aveva spinto a scrivere il precedente messaggio mi fa giungere questo comunicato stampa. Voglio subito precisare che noi qui non siamo in alcun modo i portavoce o il megafono di nessuna parte politica, ma se del caso, tutti i soggetti interessati a farlo, li attendiamo qui in questo sito, a discutere con chi ne abbia la volontà politica. Il Forum di AREA DEMOCRATICA è nato proprio perchè tutti coloro che si mostrano sensibili e interessati alle esigenze del vivere dignitoso si uniscano a noi per proporre e a discutere gli eventuali e possibili suggerimenti.


_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgio








Registrato: 06/01/07 01:27
Messaggi: 4558
giorgio is offline 

Località: Aosta




MessaggioInviato: Sab Lug 28, 2007 3:32 pm    Oggetto:  A proposito di ticket
Descrizione:
Rispondi citando

il Cittadino ha scritto:
Beneforti: "Fosson pensi piuttosto a ridurre le liste di attesa"
Dopo l’approvazione della finanziaria 2007, il Presidente Caveri e l’Assessore alla Sanità Fosson hanno polemizzato con il governo Prodi per i ticket sanitari previsti sulle prestazioni specialistiche e di pronto Soccorso. Gli stessi dirigenti dell’USL hanno affermato che la quota aggiuntiva di 10 Euro per le ricette specialistiche rappresenta un aggravio pesante per gli utenti valdostani del servizio nazionale. I Popolari Valdostani, con un comunicato stampa di Valerio Beneforti, fanno notare come la polemica aperta sia sterile e pretestuosa, con il solo intento di screditare il Governo Prodi e i nostri Parlamentari. Beneforti fa notare che il Ticket per il pronto soccorso di 22 euro a carico di tutti i cittadini valdostani, compresi gli esenti, gli anziani, i pensionati e i minori di 14 anni, che la finanziaria oggi esclude, all’Ospedale RegionaIe di Aosta è in vigore fin dal 2004. La Giunta Regionale e la stessa USL allora, quando l’approvarono per i cosiddetti “codici bianchi” nonostante non fosse previsto a livello nazionale, non si posero certo il problema che quel “balzello rappresen tava un aggravio pesante per gli utenti del Pronto Soccorso”, affollato a causa delle lunghe liste di attesa esistenti per le visite e i ricoveri ospedalieri. L’aumento di 10 euro per le visite specialistiche, preso a pretesto per contestare la finanziaria del Governo Prodi, non è ancora definitivo, tanto è vero che sono ancora in corso incontri e riunioni fra Ministro della Sanità e le Regioni. «Fosson − scrive Beneforti − affinché fare chiacchiere e polemiche insulse, elimini le inefficienze e le lunghe liste di attesa per visite, esami e ricoveri. Pensi a eliminare la vergogna dello stesso specialista che ti fa attendere mesi nella struttura pubblica mentre a pagamento ti visita subito».

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

«Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell'ignoranza, come noi della "generazione del Littorio".
Oggi la libertà li aiuta, li protegge. La libertà è un bene immenso, senza libertà non si vive, si vegeta»
Nuto Revelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SALUTE E SANITA' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





AREA DEMOCRATICA topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008